CONDIVIDI

Utilizzare un iPad a scuola migliora le capacità di apprendimento. Questo emerge dai risultati di un test che dimostra come i bambini che hanno avuto la possibilità di condividere un tablet a scuola hanno ottenuto punteggi più alti (anche 30 punti in più) nei test di valutazione di fine anno.

I BAMBINI APPRENDONO DI PIÙ SE IPAD A SCUOLA VIENE UTILIZZATO IN GRUPPO

La Northwestern University americana ha presentato questo studio a San Juan (Porto Rico) alla 65esima Conferenza annuale dell’International Communication Association. I ricercatori hanno monitorato per 9 mesi 352 studenti del distretto scolastico di Midwestern. Lo studio prevedeva un diverso utilizzo di un iPad durante le ore scolastiche. A una classe è stato dato un iPad a testa, a un’altra sono stati dati tablet da usare però in coppia, mentre nella terza non c’era nessun iPad. Alla fine del monitoraggio i bimbi che avevano utilizzato in coppia iPad durante le lezioni hanno ottenuto un punteggio più alto nei test rispetto a chi aveva avuto un iPad a uso personale e a chi non l’aveva avuto.

Courtney Blackwell, autrice dello studio, ha dichiarato: «Avere un tablet per ogni studente potrebbe non essere il modo più efficace per utilizzare questa tecnologia. Mentre abbiamo riscontrato dei risultati positivi se c’è un apprendimento condiviso e collaborativo dei bambini verso la tecnologia. È questo che ha fatto la differenza». I risultati di questa ricerca fanno riflettere sulla scelta di utilizzare massicciamente i tablet nelle classi durante le ore di lezione. «Per rendere più efficaci da un punto di vista formativo i dispositivi di ultima generazione – conclude Blackwell – le istituzioni dovrebbero riconsiderare come vengono utilizzati in classe e che effetti possono avere soprattutto nei primi anni d’istruzione».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS