Foto per Mac: primi passi con la nuova app di Apple

2155
0
CONDIVIDI
Foto Mac

Con OS X 10.10.3 Apple ha introdotto su Mac una nuova applicazione dedicata alle fotografie. Ribattezzata semplicemente Foto, quest’app è chiamata a sostituire iPhoto per semplificare la vita agli utenti iPhone e iPad. Un unico spazio per tutte le fotografie, questo è l’obbiettivo di Apple che ha studiato e realizzato un software a immagine e somiglianza dell’app Foto per iPhone e iPad.

Stesse schermate, stesse visuali e stessa tipologia di archiviazione. Tutto funziona più o meno allo stesso modo ma come muoverci all’interno di questa nuova app?

foto apple

Per prima cosa dobbiamo importare le nostre foto salvate sulla libreria di iCloud. Per farlo premete il tasto che vi trovate davanti alla prima apertura dell’applicazione Foto.

In alto ci sono quattro tab che vi permettono di visualizzare le foto scattate o salvate, quelle condivise con voi, gli album o i progetti. Nella sezione Album trovate anche l’organizzazione delle immagini per volti. L’app riconosce automaticamente i protagonisti delle foto e le raggruppa.

Foto Apple Mac

Tanti gli strumenti di editing a nostra disposizione. Possiamo aprire un’immagine e premere l’apposito tasto modifica posto in alto a destra per iniziare a migliorare la foto. Possiamo ruotarla, ritagliarla, applicare filtri, regolare le esposizioni, eliminare gli occhi rossi e ritoccare i difetti.

Foto Apple editing

Sempre grazie ai pulsanti situati in alto, di fianco al tasto Modifica, possiamo conoscere maggiori dettagli sulla foto che stiamo visualizzando, condividerla o impostarla come preferita.

Per installare questa nuova applicazione Foto dovete aggiornare il Mac alla versione 10.10.3. Per farlo recatevi sul Mac App Store, nella sezione “Aggiornamenti”. Dopo l’update la nuova icona dell’app Foto sarà presente sul vostro dock.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS