Coppa di Germania: i rigori mandano in semifinale il Bayern e il miracolo Arminia

254
0
CONDIVIDI

Sorprese, emozioni e miracoli. I quarti di finale di Coppa di Germania hanno regalato due partite straordinarie che hanno visto la qualificazione del Bayern Monaco e dell’Arminia Bielefeld. Entrambe le gare si sono decise ai calci di rigore, a dimostrazione del grande equilibrio che ha regnato tra tutte e quattro le squadre.

Arminia Bielefeld – Borussia M’gladbach      5-4 d.c.r.
(26′ Junglas, 31′ Kruse rig.)

La favola più bella è quella dell’Arminia Bielefeld, che dalla terza divisione tedesca arriva direttamente in semifinale di Coppa di Germania eliminando il Borussia M’gladbach, squadra che mirava direttamente alla finale di Berlino che che veniva da un netto successo 4-1 contro l’Hoffenheim. La chiave della partita è  stata la maggiore determinazione dei padri di casa, passati in vantaggio per primi con la rete di Junglas e raggiunti da un calcio di rigore di Kruse. Il Borussia non è riuscito a sfondare il muro nerazzurro, costruendo qualche occasione sporadica ma senza mai impensierire la squadra di mister Meier. Ai caldi rigore gli errori di Raffael e Traorè hanno consegnato all’Arminia la gioia della della terza semifinale di Coppa dopo quelle del 2005 e del 2006. Contro giganti come Bayern, Dortmund e Wolfsburg, ci sarà anche questa piccola squadra di provincia che con i propri tifosi sogna di vivere altre notti magiche.

Bayer Leverkusen – Bayern Monaco            3-5 d.c.r.   (0-0)

Al termine di una gara combattuta ma mai dominata, il Bayern Monaco è riuscito ad eliminare un Leverkusen mai domo e che per molti tratti aveva accarezzato anche la possibilità di vincere. E forse se Julian Brandt avesse segnato la rete dell’1-0 al 91′, adesso Schmidt e compagni starebbero festeggiando una meritata semifinale. Nella gara della Bayer Arena, entrambe le squadre si sono fronteggiate senza paura dando vita ad una gara a tratti molto bella e dove gli attaccanti hanno fallito troppe occasioni da rete. Nel primo tempo Bellarabi e Mueller, nella ripresa prima Lewandowski e poi ancora Mueller, fino ad arrivare alla grande occasione fallita da Brandt nel finale. Ai rigori, l’errore iniziale di Drmic ha consegnato ai bavaresi la vittoria dopo il rigore decisivo di Thiago Alcantara, con il brasiliano che si regala una notte felice dopo tanta sofferenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS