Alonso, è amore per il Bayern e Guardiola: “Pep è incredibile”

139
0
CONDIVIDI

Al suo primo anno in Bundesliga, Xabi Alonso è già innamorato del Bayern Monaco e del suo tecnico Pep Guardiola. L’ex Real Madrid ha impiegato pochissimo tempo a diventare uno dei pilastri della squadra Campione di Germania, merito del tecnico catalano che dalla prima partita utile gli ha consegnato subito le chiavi del centrocampo della sua “creatura” tedesca.

Intervistato da Weekly, magazine della FIFA, Alonso ha subito avuto pare dolci per l’ex allenatore del Barcellona: “Pep è incredibile. Mi motiva ad ogni allenamento è scrupoloso e metodico ma soprattutto è un grande stratega. Imparare da lui ogni giorno per me è una grande sfida. Lui cerca sempre di farti capire le sue idee ma senza costringerti e per questo guadagna il nostro rispetto. Tra i tanti motivi che avevo per venire al Bayern, lui è stato senza dubbio il più importante”.

La prossima stagione Alonso inaugurerà la sua 17a stagione da professionista, un traguardo strepitosa che Alonso ne condivide i meriti con i tre tecnici più importanti della sua carriera come Benitez, MourinhoAncelotti e appunto Guardiola: “Benitez è un allenatore molto analitico” – ha dichiarato Alonso – “Mourinho è astuto, Ancelotti ha un modo molto piacevole di condurre la squadra e Guardiola, come ho detto anche prima, è incredibile per sagacia tattica. Noi sappiamo a memoria ben tre schemi di gioco”.

Xabi Alonso in carriera ha segnato 35 gol in 555 partite disputate

A quasi 34 anni, il centrocampista basco rilancia gli obiettivi del suo Bayern: “Sarebbe fantastico riuscire a vincere Campionato, Coppa di Germania e Champions League. Missione difficile ma ne abbiamo tutti i mezzi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS