Lazio, Pioli: “Pensiamo solo a noi, col Cagliari voglio vincere”

24
0
CONDIVIDI

E’ una vigilia di campionato delicata per il tecnico della Lazio Stefano Pioli. i biancocelesti hanno la ghiotta occasione di passare una Pasqua addirittura al secondo posto in classifica battendo il Cagliari e sperando che la Roma non faccia lo stesso contro il Napoli. Intrecci di cui l’ex tecnico del Bologna non vuol sentire neanche parlare, visto che l’impegno massimo sarà per la partita contro i sardi e nessuno dovrà pensare alla gara dell’Olimpico.

Per mantenere con i piedi per terra un ambiente galvanizzato dagli ultimi due mesi strepitosi, Pioli richiama tutti alla massima attenzione per la difficile trasferta di domani contro i rossoblù di Zeman: “La partita più importante è quella di domani contro il Cagliari, non penso assolutamente a Roma-Napoli”ha dichiarato Pioli in conferenza stampa – “Ho ritrovato una squadra in forma dopo la sosta per le nazionali e non mi auguro nessuna sorpresa perchè vogliamo proseguire nel nostro cammino”. Il suo rivale Zeman ha definito il gioco della Lazio il migliore d’Italia. Pioli incassa e complimenti e fa altrettanto con il tecnico boemo: “Lui e Sacchi sono stati i migliori allenatori per quanto riguarda l’interpretazione delle gare. E’ un grande allenatore”.

La lazio sogna di vivere una pasqua al secondo posto in classifica

La formazione biancoceleste sarà la migliore a disposizione del tecnico ad esclusione di Stefan Radu che ieri ha accusato un problema al ginocchio. Al suo posto ci sarà il ballottaggio tra Cavanda e Braafheid, con l’olandese favorito. Pioli ha poi incensato il campioncino Felipe Anderson, gioiello biancoceleste che tutta europa sogna di portare via da Roma: “Felipe ha due grandi qualità: è entusiasta e umile. Sta affrontando tutto con grande tranquillità ed equilibrio e non è ancora al 100% delle sue potenzialità”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS