CONDIVIDI
Nicolas Sarkozy
L'ex presidente francese Nicolas Sarkozy

In Francia torna al successo Nicolas Sarkozy. L’Ump dell’ex presidente francese ha conquistato 70 dipartimenti su 101, incrementando il proprio bottino dai 41 precedenti. “La vittoria si avvicina, i francesi hanno bocciato in massa la politica di Francois Hollande e del suo governo”, ha detto l’ex presidente Sarkozy, chiaramente soddisfatto per il risultato dopo tre anni non certo facili sul piano politico e personale. Sconfitta netta per il partito socialista, che però ha evitato il disastro, perdendo comunque metà dei dipartimenti che amministrava. Non c’è stato, invece, l’exploit del Front National di Marine Le Pen. Il partito di estrema destra non riesce a conquistare il suo primo dipartimento.

Il Primo Ministro Manuel Valls, intanto, ha ammesso la vittoria del centrodestra, anche se aveva annunciato prima dei risultati che il risultato non avrebbe comunque avuto conseguenze sul governo. Sarkozy, intanto, galvanizzato dal risultato ha alzato il tiro nei confronti dell’Eliseo: “Con il voto i francesi hanno bocciato in massa la politica di Hollande. E’ una sconfessione totale e senza appello. Mai una maggioranza aveva perso tanti dipartimenti. E mai, nella Quinta repubblica, la destra aveva raggiunto un risultato del genere”. Stoccate anche per il Primo Ministro Valls che, come detto, aveva ricordato come il voto non avrebbe influito sul governo: “In questo modo l’esecutivo – ha detto Sarkozy – ha deciso di ignorare il voto dei francesi. E i francesi sapranno ricordare questo segno di disprezzo”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS