Xbox Music potrà riprodurre anche la propria musica grazie a OneDrive

129
0
CONDIVIDI

Microsoft ha annunciato una nuova feature per il suo servizio di streaming musicale Xbox Music. È infatti possibile, per ora solo in alcuni Paesi, inserire anche la propria musica all’interno del noto servizio grazie all’integrazione con OneDrive. In poche parole basterà copiare all’interno di una cartella prestabilita tutta la musica che vogliamo per poi trovarcela automaticamente all’interno di Xbox Music.

L’unico problema è quindi lo spazio disponibile su OneDrive, a volte limitato. Anche in questo caso Microsoft corre in vostro aiuto regalandovi 100GB di spazio se aderite a Xbox Music. Il servizio è per ora disponibile solo negli Stati Uniti, Inghilterra, Canada e Australia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS