De Bruyne inguaia una pazza Inter, il Wolfsburg vince 3-1

455
0
CONDIVIDI

Un Inter dai due volti esce sconfitta 3-1 contro il Wolfsburg e complica non poco il suo cammino in Europa League. Nell’andata degli ottavi alla Volkswagen Arena, i nerazzurri hanno mostrato croce e delizia di questa stagione, disputando un buonissimo primo tempo (con il vantaggio firmato da Palacio dopo 5′)  salvo poi naufragare nella ripresa concedendo ai padroni di casa due regali incredibili che il genio di De Bruyne non poteva non scartare. Disastrosa la prova dell’argentino Carrizo che ha commesso due errori grossolani proprio in occasione della doppietta del belga, prima servendo palla a Vieirinha (assist del portoghese per la prima rete di De Bruyne) e poi facendosi infilare da una punizione tutt’altro che irresistibile dell’ex Chelsea. Secondo tempo davvero incolore da parte dei nerazzurri che hanno costruito solo una ghiottissima occasione con Palacio che però ha sbagliato il pallone del 2-1 Inter. Bravi i Lupi di Hecking a fruttare i regali dei nerazzurri nonostante le prove incolore di Schurrle e del grande atteso Bas Dost.

Adesso servirà un’impresa a Milano, dove gli uomini di Mancini dovranno vincere 2-0 o con almeno tre gol di scarto. L’impresa è possibile ma bisognerà evitare assolutamente le amnesie e i regali visti questa sera in Germania.

 

 

 

Wolfsburg – Inter         3-1

(5′ Palacio, 28′ Naldo, 63′, 76′ De Bruyne)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS