Epico PSG, Thiago Silva stende il Chelsea e vola ai quarti

217
0
CONDIVIDI

Gara pazzesca e tutta raccontare il ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Chelsea e Paris Saint Germain. Ritmi vertiginosi, errori, espulsioni e tanti gol, hanno portato ai quarti di finale la squadra di Laurent Blanc con pieno merito considerando anche la gara di andata. Un 2-2 straordinario arrivato al termine di 120′ epici dove l’hanno fatta da padroni i gol di ben tre difensori. Eppure la gara poteva essere rovinata dall’espulsione di Zlatan Ibrahimovic al 31′ del primo tempo, decisione apparsa assurda perché il fallo dello svedese su Oscar poteva essere al massimo da giallo e non da rosso diretto. Nonostante l’inferiorità numerica i parigini non hanno mai mollato non mostrando  il fianco all’avversario e riuscendo per ben due volte a rimontare i gol di Cahill e Hazard su rigore. Splendidi i colpi di testa di David Luiz e Thiago Silva, con l’ex Milan che a 6′ dalla fine del secondo tempo supplementare (tempi regolamentari terminati 1-1) ha gelato Stamford Bridge portando il PSG ai quarti tra la gioia irrefrenabile degli oltre 3000 tifosi francesi in trasferta. Davvero da libro cuore l’azione del gol del brasiliano, che solo alcuni secondi prima si era visto evitare il gol da un miracolo di Courtois. Una gara del genere non poteva che finire in questo modo, con il Chelsea (tra i favori per la vittoria finale alla vigilia) che abbandona la manifestazione forse perché incapace di chiudere e di fare la partita quando ne aveva occasione.

 

 

 

Chelsea – Paris Saint Germain               2-2 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS