MWC 2015: Qualcomm lancia Zeroth e lo Snapdragon 820

215
0
CONDIVIDI

Qualcomm annuncia Zeroth platform, la prima piattaforma di computing cognitivo dell’azienda sviluppata per ottimizzare l’esperienza utente dei dispositivi mobili. La piattaforma in questione sarà ottimizzata per i dispositivi di fascia premium basati sul processore Qualcomm Snapdragon 820, la nuova generazione di SoC premium dell’azienda.

I nuovi Snapdragon 820 sono sviluppati su tecnologia FinFET e hanno un’architettura a 64-bit realizzata ad hoc per i dispositivi mobili premium. Le campionature del processore Snapdragon 820 saranno disponibili a partire dalla seconda metà del 2015.

Cristiano Amon, executive vice president Qualcomm Technologies, ha commentato così il lancio di questa CPU:

“L’esperienza mobile premium del futuro si estenderà ben oltre le caratteristiche e funzionalità tradizionali e sarà definita da dispositivi capaci di imparare e adattarsi alle esigenze degli utenti, abbracciando completamente le nuove evoluzioni del computing, del mondo multimediale e della connettività mobile. Al MWC 2015 sveleremo i primi passi verso questa direzione con la piattaforma Zeroth e getteremo le basi per un nuovo livello di intelligenza e personalizzazione nei dispositivi mobili. L’intelligenza di Zeroth potrà essere implementabile in molteplici ambiti: dalle auto alle tecnologie indossabili, dagli smartphone al client computing e basandosi sul principio di personalizzazione costituirà il nuovo paradigma per la nuova generazione mobile.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS