Apple: brevettata la condivisione del display in FaceTime

262
0
CONDIVIDI

Uno dei vantaggi nell’utilizzare servizi come Google Docs, è quello di poter avere in condivisione in tempo reale un documento tra i vari utenti, così nel caso in cui fosse modificato tutti possono vedere il cambiamento istantaneamente. A questo punto è giusto chiedersi: non sarebbe bello se le stesse funzioni di collaborazione fossero disponibili su dispositivi iOS?

Apple, secondo le ultime notizie pubblicate, starebbe proprio pensando a qualcosa di simile. Cupertino ha infatti recentemente brevettato un sistema che permette la condivisione dei dati e la collaborazione all’interno di iOS. Il brevetto fa pensare che sia in fase di sviluppo un servizio che permette agli utenti di condividere i dati in tempo reale. Secondo quanto riportato nel brevetto al servizio potrebbero essere interessati i documenti e in alcuni casi il denaro. Nel nuovo brevetto Apple viene spiegato che i documenti potranno essere messi in condivisione tramite una chiamata in FaceTime, quindi nel caso in cui si vorrà vedere e ascoltare la persona con cui si sta collaborando sarà possibile farlo.

brevetto apple FaceTime-1

Attualmente non ci sono abbastanza informazioni per capire se questo brevetto diventerà realtà ma, viste le premesse sembra che Cupertino stia pensando ad uno strumento piuttosto utile, che sarebbe, nel caso arrivasse a buon fine. Tra le ipotesi si parla anche di una versione anche per desktop, questa funzione potrebbe aumentare ancora di più il livello di collaborazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS