Samp-Genoa finisce 1-1. Che spettacolo nel finale

410
0
CONDIVIDI

Primo tempo da brividi, secondo tempo più tattico ma con un finale da infarto. Si può sintetizzare così SampdoriaGenoa, il derby della lanterna giocato oggi dopo il discusso rinvio per pioggia di sabato sera. Finisce 1-1, a Iago Falque risponde Éder.

Primo tempo

Parte forte il Genoa nella prima frazione di gara. La formazione di Gasperini chiude la Sampdoria in difesa trovano la rete del vantaggio al minuto 17 con Iago Falque. Neanche il tempo di esultare che Éder, approfittando di una clamorosa dormita di Roncaglia, riporta in parità il match.

Al 27′ Okaka si divora un gol già fatto tirando alto a un metro dalla porta. Due minuti più tardi è Viviano a salvare la Sampdoria su un tiro piazzato di Niang.

Secondo tempo

Nella ripresa domina l’equilibrio tattico tra le due formazioni di Genova. Al 63′ Roncaglia tira da fuori sfiorando il palo dopo una deviazione. All’80’ è Bertolacci a impensierire Viviano, ma la palla calciata dal centrocampista romano finisce a lato dopo una deviazione.

Nei minuti finali succede di tutto. All’86’ Obiang calcia alto dopo essersi trovato a tu per tu con il portiere del Genoa. Nei minuti di recupero Kucka centra la traversa su calcio di punizione e poi Viviano compie il miracolo su Bertolacci.

Il derby finisce con un pareggio ma quante emozioni allo stadio Luigi Ferraris.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS