Ricerche vocali di Google: ecco come riascoltarle

259
0
CONDIVIDI

Google permette tra i suoi tanti servizi di di effettuare anche la ricerca vocale, funzione molto comoda che velocizza sicuramente l’operazione. Sapendo di questa possibilità sarà interessante sapere anche che, è possibile successivamente riascoltare tutte le ricerche vocali effettuate. Il tutto può essere fatto semplicemente, una volta effettuato, l’accesso cliccare sul link in fondo all’articolo. Contrariamente se invece volete invece disattivare questo tipo di cronologia vocale è possibile farlo nelle impostazioni di Google Search nella sezione Cronologia Account Google e deselezionare Attività vocale e audio.

Ma a questo punto è anche giusto chiedersi: perché Google mantiene in memoria le nostre ricerche vocali? La risposta è molto semplice, i motivi possono essere diversi, come il riconoscimento della voce, imparare come l’utente pronuncia le parole, capire quando viene dato il comando vocale OK Google e infine migliorare il riconoscimento della voce in funzione di tutti i prodotti dell’ecosistema Google, in sostanza BigG mantiente tutto questo in memoria per imparare e fare esperienza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS