Morata stende il Borussia, alla Juve il primo round

209
0
CONDIVIDI

Una Juventus bella, compatta e cattiva ha battuto per 2-1 il Borussia Dortmund dimostrando di poter diventare grande anche in Europa. Nella gara d’andata degli ottavi di Champions League, i bianconeri hanno sfruttato al meglio le caratteristiche di Tevez e Morata, giocatori che hanno messo in difficoltà la difesa tedesca segnando i due gol della vittoria e sfiorandone almeno altri due nella ripresa dove il 3-1 sarebbe stato più che meritato. Il Borussia di Klopp ha avuto il merito di non perdere mai la testa e la fortuna di trovare la rete del momentaneo pareggio con Reus grazie ad uno scivolone di Chiellini che ha spianato la strada al numero 11 giallonero.

Migliori in campo Morata, Bonucci e Marchisio, tutti sopra la media e trascinatori di una Juve che ha vinto meritatamente e che dimostra di poter entrare a testa alta nel club dei migliori 8 d’Europa. A Dortmund non sarà facile ma la qualità in avanti dei bianconeri può far male ad un Borussia che in difesa ha mostrato tutti i propri limiti. Peccato per l’infortunio di Andrea Pirlo, cervello e qualità che sono mancate tantissimo agli uomini di Allegri soprattutto nella ripresa quando la Juventus ha dominato la partita.

 

 

 

Juventus – Borussia Dortmund                2-1 

 

Juventus: Buffon – Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra – Marchisio, Pirlo, Pogba, Vidal – Tevez, Morata.  All. Allegri

Dortmund: Weidenfeller – Piszczek, Sokratis, Hummels, Schmelzer – Gündogan, Sahin – Mkhitaryan, Reus, Aubameyang – Immobile.    All. Klopp

Arbitro: Antonio Mateu Lahoz  (SPA)

Marcatori: 13′ Tevez, 18′ Reus, 43′ Morata

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS