Fenomeno Suarez, il Barcellona ha un piede nei quarti

433
0
CONDIVIDI

In Europa è tornato il vero Barcellona, che dopo il passo falso in campionato contro il Malaga, ha sfoderato una prestazione sontuosa nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Manchester City. I blaugrana di Luis Enrique sono stati sontuosi nel primo tempo, dove un Messi stratosferico un Suarez tornato ai livelli di Liverpool, hanno letteralmente asfaltato un City  mai in partita. La doppietta dell’uruguaiano è stata bella oltre che importante, siglata con due guizzi da campione dopo due azioni da manuale degli spagnoli. Bellissimo il secondo dove Suarez si è tuffato da autentico predatore sull’assist di Alba dalla sinistra.  Il City è tornato in partita nel secondo tempo trovando con Aguero la rete del 2-1 che consente ai citizens di potersi giocare la gara di ritorno. L’eroe della serata è però John Hart che al 94′ ha parato a Messi il rigore (fallo da Zabalata proprio su Messi)  del possibile 3-1. Un autentico miracolo che renderà bellissima anche la sfida di ritorno.

 

 

 

Manchester City – Barcellona        1-2

 

Manchester: Hart – Zabaleta, Kompany, Demichelis, Clichy – Fernando, Milner, Nasri, Silva – Dzeko, Aguero.   All. Pellegrini

Barcellona: Barcelona: Ter Stegen – Alves, Pique, Mascherano, Alba – Rakitic, Busquets, Iniesta – Suarez, Messi, Neymar.    All. Luis Enrique

Arbitro: Brych   (GER)

Marcatori: 16′, 30′ Suarez, 69′ Aguero

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS