Apple: MacBook, Magic Mouse e Magic Trackpad potrebbero implementare il Touch ID

589
0
CONDIVIDI

Secondo un rumor del sito taiwanese Apple.club.tw, il Touch ID potrebbe essere implementato nella prossima generazione di MacBook Air, MacBook Pro, Magic Mouse e Magic Trackpad. Il report, che non evita di citare alcune fonti in suo favore, sostiene che il sensore di impronte digitale sarà posizionato sopra il trackpad su i MacBook, mentre verrà direttamente integrato in Magic Mouse e Magic Trackpad per gli utenti Mac.

Se le affermazioni del sito taiwanese si rivelassero esatte, Apple sarebbe la prima azienda a fornire uno nuovo sistema di pagamento mobile su computer, grazie all’ampliamento di Apple Pay. Questo servizio è, per ora, funzionante solo attraverso il chip NFC, presente in iPhone 6, 6 Plus, e sarà compatibile presto con iPhone 5, 5c e 5s, abbinati all’Apple Watch. Nonostante, la sicurezza di questa supposizione, ci sono prove concrete che affermano come si tratti solo di ipotesi campate in aria.

In primo luogo, perché sul trackpad dei MacBook non c’è abbastanza spazio per aggiungere un Touch ID, senza comunque causare noia agli utenti, in particolare sul nuovo MacBook Air da 12 pollici. E anche un eventuale implementazione del sensore di impronte digitale sul Mouse o il Trackpad della Mela è molto improbabile, a causa della necessità di un autenticazione wireless sicura. Non è comunque da abbandonare l’ipotesi del sito taiwanese, visto che in passato molte delle sue supposizioni si sono rivelate azzeccate. Da ricordare le foto dei componenti di iPhone 6 e iPad Air 2.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS