Apple vuole aprire a tutti iWork for iCloud

321
0
CONDIVIDI

Apple sta lavorando per rendere il suo iWork for iCloud compatibile con ogni piattaforma. Vogliono mettere a disposizione di tutte le app questo “spazio sulla nuvola” facendolo assomigliare sempre più al noto servizio Google Docs. Niente più iPad o iPhone obbligatori, iWork for iCloud metterà a disposizione di tutti uno spazio di archiviazione pari a 1 GB nel quale inserire documenti da aprire anche su Windows, Android o Linux.

Al momento la registrazione a tale servizio rimane vincolata all’utilizzo di iWork su iCloud. Nelle prossime settimane forse assisteremo a qualche mutamento nella procedura di registrazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS