Anche la Juve frena con il Cesena. Finisce 2-2

289
0
CONDIVIDI

Dopo il pareggio della Roma contro il Parma, anche la Juve non riesce a guadagnare più di un punto fuori casa contro il Cesena. La squadra guidata da Di Carlo gioca la miglior partita della stagione realizzando due reti a quella che ancora oggi resta la miglior difesa del campionato con soli 12 gol subiti.

Primo tempo

Il Cesena parte subito forte impegnando Buffon al settimo minuto. Sinistro violento di Defrel che impegna il portiere bianconero. Due minuti dopo risponde la Juventus con Pogba, che calcia con il mancino dal limite dell’area. Leali blocca la palla in due tempi. Un minuto dopo altra occasione per il Cesena: Defrel sfrutta un clamoroso errore di Bonucci e si presenta da solo davanti a Buffon. Il portiere della nazionale italiana ipnotizza il calciatore francese che sbaglia clamorosamente. Al 12′ è Ze Eduardo, con una conclusione dal limite dell’area, a impegnare Buffon.

Al 17′ il Cesena passa in vantaggio con Djuric che riesce a scaraventare in rete un ottimo passaggio di Defrel. I bianconeri vanno subito alla ricerca del pareggio e lo trovano al minuto 27′ grazie a un perfetto colpo di testa di Morata. Cinque minuti dopo Marchisio porta in vantaggio i bianconeri scaraventando la palla in rete da pochi passi dopo una spizzata di Morata. La prima frazione di gioco termina 1-2.

Secondo tempo

Nella ripresa il Cesena prova a pareggiare subito il match. La difesa bianconera sembra soffrire le incursioni di Defrel e le sponde aeree di Djuric. Proprio un colpo di testa del bosniaco permette a Brienza di avere sui piedi la palla del vantaggio. L’attaccante nato a Cantù non ci pensa due volte e calcia in rete. Palla nell’angolino basso alla destra di Buffon e partita di nuovo in parità.

La squadra di Di Carlo continua ad attaccare ma all’80’ Russo concedere un rigore alla Juventus per fallo di mano di Lucchini in area di rigore. L’allenatore del Cesena viene espulso per proteste. Vidal si presenta sul dischetto ma calcia fuori. Finisce 2-2.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS