Pono Player allo stesso livello di iPhone, secondo i test

838
0
CONDIVIDI

Lo scorso anno, sbarcò su Kickstarter il riproduttore musicale portatile denominato “Pono” che aveva come presupposto quello di portare a portata di tasca un audio di alta qualità. Ora, dopo mesi, sono stati eseguiti dei test che hanno verificato se il livello audio raggiunto è realmente percepibile da un utente qualsiasi.

Il Pono Player vanta infatti un codec FLAC a 192Hz/24-bit, che dovrebbe garantire una qualità di suono superiore. Stando però agli ultimi studi condotti sul player realizzato anche grazie al cantautore Neil Young, un utente qualsiasi non riesce a stabilire la superiorità del codec, paragonando il medesimo audio a quello di un MP3 ad alta qualità riprodotto da un iPhone. I test effettuati, che consistono nel far ascoltare ad una persona un audio prima con uno e poi con l’altro, hanno infatti dato l’iPhone come preferito tra i soggetti. C’è da dire poi che il Pono Player ha la sfortuna di costare ben 399$ e di offrire solo 8 ore di autonomia (con però 128GB di spazio interno).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS