Office "touch", prime impressioni a pochi giorni dal rilascio

700
0
CONDIVIDI

“Vedrete il nuovo Office prima del nuovo anno cinese”. Queste le parole di Joe Belfiore ancor prima del 21 gennaio scorso, giorno nel quale Microsoft presentò al mondo intero il nuovo Windows 10 per smartphone e le novità che ci attenderanno nella versione desktop. Insieme alla presentazione di ciò che si prospera come il sistema operativo più unificato al mondo, l’evento fu palco della presentazione della nuova suite Office molto orientata ai device dotati di display touch-screen. Il rilascio non si è fatto attendere e pochi giorni fa l’azienda ha rilasciato il link per la preview della nuova suite. Tom Warren di The Verge ha dato le sue prime impressioni sul nuovo software, elogiando la semplicità e velocità con cui è possibile effettuare modifiche a documenti Word e non.

L’interfaccia è uguale a quella già vista per iPad ed Android: semplice, veloce e pulita. Le funzionalità sono sempre quelle che hanno caratterizzato per 15 anni la suite più famosa al mondo, ma è il modo in cui esse sono organizzate, il modo con il quale interagiamo che fanno la differenza. Completamente orientata a display touch, questa suite è un paradiso per chi non sfrutta al 100% tutte le feature presenti ma pretende che le funzionalità basilari siano veloci e di facile comprensione. Sembra proprio che Microsoft ci sia riuscita pienamente.

Altra funzionalità da non dimenticare è l’integrazione con il cloud, sia OneDrive che Dropbox. Seppur non tutte le funzioni siano presenti nella versione preview finora rilasciata, Office “touch” è sicuramente un passo in avanti nel rendere la suite più amata al mondo sempre al passo coi tempi ed efficiente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS