ARM Cortex-A72: i nuovi processori mobile per la grafica 4K

545
0
CONDIVIDI

ARM ha presentato alla stampa il suo nuovo processore Cortex-A72 con architettura a 64 bit e consumi ridotti rispetto alla generazione odierna: tre volte e mezzo più potente di ARM A15 e con consumi il 75 % in meno a parità di carico, il nuovo processore sarà la base per tutti i SOC dalla fine del 2015, o più probabilmente dal 2016.

Cortex-A72-chip-diagram-LG

Come detto, rispetto i predecessori il Cortex-A72 è molto più potente: 3,5 volte l’odierno Cortex-A15, che a sua volta è superato dal Cortex-A57, primo processore di ARM ad usare le istruzioni a 64 bit e parte del SOC big.LITTLE Snapdragon 810.

Il processore Cortex-A72 avrà sempre architettura a 64 bit e sarà fabbricato a 16 nm: sarà possibile integrarlo in un’architettura big.LITTLE come i predecessori con i processori A53 e, grazie alla nuova grafica Mali-T880 avrà un miglior supporto al 4K nei device mobili:

mali-t880

La Mali-T880 sarà secondo ARM l’1,8 % più performante rispetto alla odierna T760 consumando nel contempo il 40 % in meno.

Il nuovo processore ARM Cortex-A72 sarà disponibile dalla fine del 2015 o al più dal 2016: attendiamo ora la risposta dei produttori che vorranno integrare le nuove tecnologie dell’azienda inglese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS