Amazon aprirà negozi fisici?

803
0
CONDIVIDI

Non contenta di dominare nelle vendite online, sembra che ora Amazon sia in procinto di espandersi ancor più grazie all’apertura di negozi fisici, nei quali verranno esposti alcuni prodotti accuratamente selezionati. Secondo le notizie riportate da Bloomberg Business, il gigante dell’e-commerce sarebbe in trattative per comprare gli store di RadioShack, noto rivenditore di elettronica di consumo ormai sull’orlo della bancarotta.

Se le voci di corridoio dovessero rivelarsi veritiere, questo passo si rivelerebbe un radicale cambiamento rispetto a quella che è sempre stata la filosofia di Amazon e potrebbe risultare, secondo alcuni, addirittura dannoso per l’azienda, che in tal modo sarebbe snaturata. Gli analisti dicono però che, se mai tale passo dovesse essere compiuto dalla società, verrebbero introdotti nei negozi fisici soltanto prodotti creati da Amazon stessa, ovvero i dispositivi della linea “Fire”, in modo da attirare un maggior numero di clienti e dar loro la possibilità di toccare con mano i prodotti prima di decidere se acquistarli o meno.

In altre parole, Amazon sembra intenzionata ad abbracciare pienamente la filosofia di Apple, secondo la quale il marketing non si sviluppa solo a livello pubblicitario ma anche e soprattutto con la costumer care. E cosa c’è di meglio della creazione di un ambiente caldo e accogliente adibito alla vendita dei propri prodotti e completamente dedicato al cliente che, entrandovi, ha quasi l’impressione di sentirsi a casa sua?

Già Microsoft aveva cercato di creare dei propri negozi fisici in stile Apple ottenendo però risultati poco convincenti, poiché raggiungere ciò che ha fatto Apple in questo senso richiede tempo e grandi sforzi a livello economico. Sembra che ora ci proverà anche Amazon, e noi staremo a vedere il risultato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS