Roma: è crisi, due gol di Gómez mandano in semifinale i viola

825
0
CONDIVIDI

Bastano due gol di Mario Gómez per eliminare i giallorossi e scatenare la contestazione dei tifosi romanisti. Dopo un primo tempo giocato a buoni ritmi la formazione di Rudi Garcia tracolla nella ripresa. Fiorentina in semifinale di Coppa Italia con la Juventus.

Primo tempo

La prima occasione targata Roma arriva sui piedi di Florenzi dopo un’ottima imbeccata di Nainggolan. L’esterno romanista però spara alto. Al 15′ un rinvio sbagliato di Skorupski libera Gómez che però viene contrastato ottimamente da Manolas. Altra occasione Roma al 29′ con Nainggolan. Il belga calcia di prima intenzione dopo un cross di Maicon ma il tiro viene prima rimpallato da Cole e poi parato da Tatarusanu. L’ultimo squillo del primo tempo è sempre giallorosso: dopo una serie di passaggi ravvicinati la palla finisce sui piedi di Paredes che però spara alto.

Secondo tempo

Nel secondo tempo la Fiorentina alza i ritmi e il proprio baricentro mandando in confusione Totti e compagni. Al 48′ Diamanti è subito pericoloso con un tiro dalla distanza che finisce a lato di poco. Al 65′ arriva il gol di Mario Gómez. L’ex Bayern Monaco anticipa la retroguardia romanista in scivolata scaraventando in rete un cross dalla sinistra di Pasqual. La Roma si riversa in attacco ma l’assenza di punte si fa sentire in zona gol. L’entrata del nuovo acquisto Ibarbo mette un po’ di scompiglio in area viola ma al minuto 89′ arriva il secondo gol del tedesco, libero di stoppare la palla in area di rigore – dopo l’ennesimo cross di Pasqual – e di calciare in rete.

Contestazione

Al termine della partita la Curva Sud chiama a raccolta la formazione giallorossa. Scatta la contestazione ma prima del rientro dei calciatori negli spogliatoi torna il sostegno. Ora non ci sono più scuse. Rudi Garcia deve trovare le giuste contromisure in attesa dei ritorni di Gervinho e Doumbia.

Roma Fiorentina contestazione

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS