Cavi Lightning Apple o di terzi?

779
0
CONDIVIDI

La questione “cavi” è sicuramente una delle più discusse tra gli utenti di dispositivi mobile Apple. Parliamo infatti di accessori originali abbastanza costosi e di utenti che vedono quei 19€ per un cavo di 0,5/1m una presa in giro. Ma in realtà, questo prezzo, è abbastanza appropriato, forse.

In molti decidono di optare per cavi Lightning di terze parti, magari non certificati e dal costo molto ridotto, essendo spesso necessario un doppione (soprattutto se ci spostiamo spesso casa/ufficio/fuori), ma molte volte tali accessori sono la scelta peggiore. I casi di cavi bruciati, rovinati, o semplicemente non più funzionanti dopo poche settimane sono molti e testimoniati un po’ da tutto il web. Quindi, se vogliamo spendere qualcosa in meno per dei cavi che ci diano una buona resa, a chi dobbiamo rivolgerci?

Come ci dice Saggiamente, la miglior scelta è affidarsi ad un brand noto e che produca prodotti certificati, in questo caso, la soluzione migliore è acquistare il cavo Lightning targato Amazon Basics al costo di 12,49€. La soluzione è quella ideale, prezzo più contenuto e garanzia assicurata. Ma alla fine, per poco più di 5€, ne vale la pena? D’altronde, i cavi Apple sono famosi per la loro resistenza e fattura (fatta eccezione per qualche annata).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS