L’Udinese ferma la Juve, il Napoli avvicina la Roma. Crollano Lazio e Samp

467
0
CONDIVIDI

La Juventus cercava i tre punti per portarsi a +9 dai giallorossi dopo il pareggio di ieri in casa contro l’Empoli. Stramaccioni ha preparato benissimo la gara chiudendosi in difesa e provando a ripartire con Di Natale e Théréau. Poche occasioni per i bianconeri di Torino così come per l’Udinese. Finisce 0-0. Pari giusto che però accontenta più Stramaccioni che Allegri.

Il Napoli batte il Chievo a Verona rosicchiando altri due punti ai giallorossi in chiave secondo posto. Rocambolesco vantaggio partenopeo (autogol di Cesar) a cui risponde un altrettanto fortunato autogol di Britos. Gabbiadini segna il gol dell’1-2 regalando i tre punti agli azzurri.

Crolla la Lazio a Cesena. Un gol di Defrel e l’autorete di Cataldi rendono vano il gol di Klose, arrivato verso la fine della gara. Male anche la Sampdoria contro il Torino. I granata allo stadio Olimpico rifilano cinque gol ai blucerchiati grazie alla tripletta “silenziosa” di Quagliarella e alle reti di Amauri e Brune Peres. Esordio amaro per il nuovo arrivato Eto’o, entrato dalla panchina nella ripresa.

La sfida tra Atalanta e Cagliari la decide il nuovo acquisto Pinilla. Bellissima rovesciata nei minuti finali che chiude la partita sul 2-1. Con lo stesso risultato si chiude anche il match tra Palermo e Verona.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS