Roma sotto shock: lo stop di Strootman sarà più lungo del previsto

205
0
CONDIVIDI

Cattive notizie dall’infermeria giallorossa: Kevin Strootman dovrà stare fermo più tempo del previsto a causa di un danno cartilagineo. È stato lo stesso calciatore olandese a voler dare l’annuncio per primo tramite i social network.

“Il tessuto è stato rimosso con successo. Sfortunatamente è stato trovato un danno cartilagineo causato dal colpo incassato contro la Fiorentina. Questo significa che dovrò prendermi un periodo di riposo più lungo di quanto si sperasse. Sono dispiaciuto per il fatto che ci vorrà molto più tempo del previsto prima di tornare in campo.”

Pochi minuti dopo è arrivato anche il bollettino medico ufficiale della Roma: «Kevin Strootman è stato sottoposto in data odierna a revisione artroscopica al ginocchio sinistro durante la quale è stata verificata e confermata la stabilità del neo-legamento e rimossa la struttura fibrotica presente (Cyclops Syndrome). È stata inoltre evidenziata una lesione cartilaginea che ha richiesto un trattamento chirurgico. Il calciatore ha già lasciato la struttura ospedaliera e seguirà un periodo di convalescenza domiciliare. Come da protocollo, dopo un primo controllo clinico, inizierà la fase di riabilitazione».

I tempi di recupero rimangono al momento incerti. Il centrocampista olandese è rimasto ai box per nove mesi dopo aver subito la lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro nel marzo del 2014.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS