LG: niente ritardi per il G Flex 2 a causa dello Snapdragon 810

271
0
CONDIVIDI

Dopo l’annuncio di questa mattina, che vedeva Qualcomm ammettere pubblicamente i ritardi relativi alla messa in vendita del processore Snapdragon 810, LG ci tiene a precisare che la commercializzazione del nuovo G Flex 2 non subirà alcun tipo di rallentamento. Il primo lotto di chip presentava problemi di surriscaldamento, annunciano i dirigenti di LG, ma subito dopo si sono messi al lavoro per sistemare la problematica.

Tutto risolto quindi. Lo Snapdragon 810 alimenterà il nuovo smartphone curvo di LG e con molta probabilità anche il futuro G4, in via di presentazione al MWC 2015.

L’annuncio di LG potrebbe farci ben sperare in ottica HTC One M9. Possibile però che soltanto Samsung avrà problemi nell’utilizzare questo processore sul Galaxy S6? Al Mobile World Congress 2015 ne sapremo di più.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS