Pushbullet arriva anche su iOS, notifiche condivise con Mac e PC (e molto altro)

1124
0
CONDIVIDI

Lanciato lo scorso mese di marzo, il software Pushbullet ha semplificato la vita agli utenti Android possessori di un Mac. Tale applicazione permette infatti l’inoltro delle notifiche da smartphone a computer. Oggi questa applicazione è disponibile anche su iOS.

Il video che trovate qui sotto vi spiega nel migliore dei modi come funziona.

Ma cosa permette di fare Pushbullet? Ve lo spieghiamo qui sotto.

  • Consente di ricevere le notifiche arrivate sul telefono anche su Mac e Windows (il client per il sistema operativo di Microsoft è attualmente in versione beta). È possibile disattivare gli avvisi app-by-app se non volete essere inondati di notifiche;
  • Possibilità di eliminare le notifiche del telefono direttamente dal computer;
  • Inviare link o file dal desktop al telefono (o viceversa) con un semplice click;
  • Su iOS, utilizzando il collegamento Bluetooth LE, è possibile ricevere le notifiche anche su Mac.

Come se non bastasse hanno annunciato anche di aver ricevuto finanziamenti per 1,5 milioni di dollari e di aver reso disponibile un’estensione per Safari, Firefox e Opera, arrivando così su tutti i principali browser (Chrome era già supportato).

Se volete scaricare la nuova versione per iOS cliccate qui. È gratis, come tutte le altre app Pushbullet.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS