Microsoft: Q2 in chiaroscuro. Surface e Lumia in crescita, male Xbox

531
0
CONDIVIDI

Microsoft ha da poco annunciato i propri risultati finanziarsi relativi al secondo trimestre fiscale del 2015. La società con sede a Redmond ha registrato un utile netto pari 5,6 miliardi di dollari. Il fatturato complessivo è pari a 26,5 miliardi di dollari.

I ricavi sono aumentati dell’8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando il fatturato complessivo toccava quota 24,5 miliardi di dollari. Tuttavia, l’utile netto è sceso di un 1o% rispetto allo scorso anno.

I ricavi generati dalle vendite dei Surface sono schizzate alle stelle, facendo registrare un +24% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. I dati ufficiali sulle unità vendute (o spedite) rimangono un mistero, come al solito.

Male il ramo Xbox. Hanno venduto 6,6 milioni di console (Xbox One e Xbox 360), quindi -7,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il segmento PC sembra esser pronto a una crescita dopo due anni di perenne calo. Windows 8.1 continua a non attrarre ma ormai si punta forte sul nuovo Windows 10, in arrivo entro fine 2015.

Lumia 532

Per quanto riguarda la linea smartphone, Microsoft dice di aver venduto 10,5 milioni di dispositivi Lumia nell’ultimo trimestre. Una crescita del 28% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando vennero venduti 8,2 milioni di Lumia.

Bene anche le offerte server e cloud di Microsoft. I ricavi sono aumenti del 9% lato server mentre il cloud registra un +116% grazie a Office 365, Azure e Dynamics CRM.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS