Apple: fatturato record da 74,6 miliardi nel Q1 2015

644
0
CONDIVIDI

Apple ha ufficializzato i risultati fiscali relativi al primo trimestre del 2015. Fatturato complessivo da record, pari a 74,6 miliardi di dollari. Utile netto di 18 miliardi di dollari. Se paragoniamo questi dati a quelli dello scorso anno ci rendiamo conto dell’effettiva crescita. Nel Q1 2014 il fatturato era pari a 57,6 miliardi di dollari, mentre l’utile netto era di 13,1 miliardi dollari.

Venduti 74,4 milioni di iPhone, 21,4 milioni di iPad e 5,5 milioni di Mac in questi ultimi tre mesi. Le vendite internazionali hanno rappresentato il 65% del fatturato trimestrale. I risultati sono stati alimentati da un forte richiesta di iPhone e Mac. Bene anche le entrate provenienti da iTunes, pari a 4,7 milioni di dollari. Male gli iPad, con un -18% rispetto allo scorso anno.

Tim Cook, CEO di Apple, ha commentato così questi risultati:

“Vorremmo ringraziare i nostri clienti per un trimestre incredibile, che ha visto la domanda per i prodotti Apple salire a livelli mai raggiunti prima. Il nostro fatturato è cresciuto del 30 percento rispetto allo scorso anno, raggiungendo 74,6 miliardi dollari, e l’esecuzione dal nostro team per raggiungere questi risultati è stata semplicemente fenomenale.”

Luca Maestri, CFO della società californiana, ha invece dichiarato:

“I nostri risultati eccezionali hanno generato una crescita del 48% nell’utile per azione rispetto allo scorso anno, e 33,7 miliardi di dollari in flusso di cassa operativo nel corso del trimestre, record di sempre. Abbiamo speso oltre 8 miliardi di dollari per il nostro programma di ritorno del capitale, portando l’ammontare complessivo del ritorno di capitale ai nostri investitori a quasi 103 miliardi di dollari, di cui oltre 57 miliardi di dollari negli ultimi 12 mesi.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS