La Roma non passa a Firenze, finisce 1-1. Juve a +7

246
0
CONDIVIDI

Serviva una risposta importante dei giallorossi per dare una scossa al campionato, per non mandare la Juve in fuga. La risposta c’è stata, ma a metà, come da due mesi a questa parte. La Roma pareggia 1-1 con la Fiorentina giocando un primo tempo senza personalità ma rinascendo nella ripresa.

Primo tempo

La gara parte con la Fiorentina in attacco. I viola approfittano di una Roma spenta e già al quarto minuto Cuadrado ci prova dalla distanza. Tiro strozzato che finisce sul fondo. Al 9′ è Totti a farsi vedere nei pressi di Tatarusanu con un mancino dal limite. Al 14′ De Rossi salva sulla linea dopo un colpo di testa di Rodriguez che stava per terminare in rete. Due minuti dopo è Nainggolan a provarci dalla distanza. Prima vera parata del portiere viola.

Al 19′ Mario Gómez trova il gol sporcando in rete un tiro dalla distanza di Pizarro. Vantaggio Fiorentina e partita in salita per la Roma. I giallorossi accusano il colpo e al 24′ rischiano il doppio svantaggio prima con Joaquín e poi con Mati Fernandez.

Al 30′ Strootman lascia il campo per una botta al ginocchio sinistro. Al suo posto entra Pjanic. Due minuti dopo la Roma va vicino al pareggio con Nainggolan. Il belga colpisce la palla di testa su cross di Ljajic ma Tatarusano devia in calcio d’angolo. Il primo tempo termina 1-0.

Secondo tempo

La formazione di Rudi Garcia entra più convinta nella ripresa. Al 49′ trova il gol del pareggio con Ljajic, imbeccato magistralmente da Iturbe dopo aver superato in velocità un distratto Basanta. Al 57′ altra ghiotta occasione per Iturbe, imbeccato in profondità da Totti. L’ex Verona trova però sulla sua strada il portiere viola che respinge il suo destro.

Al 66′ la Fiorentina parte in contropiede approfittando di una Roma più che sbilanciata. Cuadrado lancia in campo aperto Pasqual ma il capitano viola sbaglia tutto servendo Joaquín e non Gómez. Palla che finisce sui piedi di Kurtic che spara sul corpo di Yanga-Mbiwa.

L’ultima occasione capita sui piedi di Tomović al minuto 88. Il serbo tira verso la porta di De Sanctis ma l’estremo difensore giallorosso salva in calcio d’angolo con un ottimo riflesso.

Finisce 1-1. I giallorossi limitano i danni ma favoriscono la prima vera fuga scudetto della Juventus. Bianconeri a +7 dopo la vittoria contro il Chievo Verona di domenica pomeriggio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS