Lucia Annibali: sentenza confermata in appello per Varani: 20 anni

731
0
CONDIVIDI

Confermata la condanna a 20 anni di reclusione per Luca Varani. La Corte d’appello di Ancona ha ritenuto l’uomo colpevole di aver assoldato due albanesi per sfregiare con l’acido l’avvocatessa Lucia Annibali. Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj, i due sicari che quel 16 aprile 2013 eseguirono l’agguato, sono stati condannati a 12 anni di reclusione.

Dopo 4 ore di camera di consiglio, i giudici hanno ritenuto che Luca Varani fosse colpevole di tutte le accuse: tentato omicidio, lesioni gravissime e stalking.

Lucia Annibali

Lucia Annibali ha commentato la sentenza con poche parole: “Di lui non mi interessa più nulla, sono soddisfatta. Ora vado a tutta birra”. Roberto Brunelli, legale di Luca Varani, si dice deluso per la decisione presa dai giudici: “Sono molto deluso perché mi sembrava di aver dimostrato che non si configurasse il tentato omicidio. Ora attendiamo le motivazioni della sentenza”.

“È stata confermata la responsabilità e la condanna alla pena massima prevista. Ciò che ha commesso Varani meritava il massimo della pena”, questo il commento dell’avvocato Francesco Coli, legale di Lucia Annibali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS