Office 2016, ecco le novità della suite più amata dagli utenti

493
0
CONDIVIDI

Nella giornata di ieri Microsoft ha presentato al mondo intero le novità che ci aspetteranno nella prossima versione del sistema operativo Windows 10, sia per PC che per smartphone. Abbiamo già parlato approfonditamente dei due aggiornamenti che saranno disponibili al pubblico nei prossimi mesi, ma non abbiamo trattato il nuovo Microsoft Office, la suite per la produttività più famosa al mondo. 

Cosa cambia rispetto alla precedente generazione? Un pò come tutto il sistema operativo, Microsoft Office si rinnova completamente dal punto di vista grafico, con un occhio di riguardo per la versione smartphone, ottimizzata per migliorare l’usabilità e la creazione di documenti, presentazione e fogli di lavoro. Ribbon infatti, la barra superiore presente dalla versione 2007 della suite, si adatta in base allo schermo e al tipo di modifica che stiamo effettuando e si aggiorna con nuovi tool ripresi dalla versione desktop. Oltre le novità grafiche, che sicuramente saranno apprezzate da tutta l’utenza, fanno comparsa nuove feature, perlopiù prese dalla versione PC: in PowerPoint, ad esempio, sarà possibile effettuare note sulle diapositive.

OneNote_UI_900x530.0

Tutto ciò si include alla perfezione con OneDrive, il cloud dell’azienda. Documenti recenti o in modifica saranno automaticamente sincronizzati tra PC e smartphone per permettere all’utente di non perdere la sessione di lavoro tra un device e l’altro. Più che una novità Office questa è più una feature del nuovo sistema operativo che si prefigge l’obiettivo di rendere l’esperienza utente e la sessione di lavoro continua tra device di vario tipo, smartphone e PC.

Il nuovo Office è attualmente in sviluppo presso gli uffici Redmond dell’azienda. Nessuna informazione per quanto riguarda il rilascio ma siamo certi che sarà in concomitanza (se non quasi) con il lancio di Windows 10 per PC e smartphone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS