Google: “I Glass hanno imparato a camminare, ora devono correre”

778
0
CONDIVIDI

Ora è ufficiale: il progetto Google Glass saluta i laboratori Google X per diventare un reparto autonomo, guidato da Ivy Ross e supervisionato dal capo di Nest Tony Fadell. Con un post pubblicato su Google+ il colosso di Mountain View ha ricostruito il percorso fatto fino a oggi e ha fornito informazioni interessanti in merito al futuro di questo prodotto.

Di seguito vi forniamo la traduzione del post pubblicato da Google mentre più sotto trovate anche il testo originale.

 È difficile credere che il progetto Glass sia iniziato da una maschera subacquea collegata a un computer portatile. Abbiamo lavorato su di esso, e quando abbiamo cominciato a vederlo completo, abbiamo iniziato il programma Glass Explorer come una sorta di “open beta”, per ascoltare ciò che la gente aveva da dire. Con Explorer vi abbiamo chiesto di essere pionieri, e abbiamo preso quello che abbiamo iniziato e siamo andati più lontano di quanto abbiamo mai potuto sognare: dal Large Hadron Collider del CERN al tavolo operatorio dell’ospedale; dall’erba del cortile di casa a quella di Wimbledon; in caserme dei pompieri, studi di registrazione, cucine, cime e altro ancora. Glass era nella sua prima infanzia e gli abbiamo insegnato a camminare. Beh, abbiamo ancora del lavoro da fare, ma ora siamo pronti a mettere su le scarpe da grandi e imparare a correre. Dal nostro primo incontro, l’interesse per gli indossabili è esploso e oggi è una delle aree più interessanti della tecnologia. Glass at Work è in crescita e stiamo vedendo incredibili sviluppi perGlass sul posto di lavoro. Se guardiamo la strada da percorrere, ci rendiamo conto che abbiamo superato il laboratorio e siamo pronti a ricevere la “laurea” da Google [X]. Siamo entusiasti di essere in movimento, stiamo passando dal progetto alla realtà. Come parte di questa transizione, stiamo chiudendo il programma Explorer in modo che possiamo concentrarci su quello che accadrà dopo. Il 19 gennaio sarà l’ultimo giorno per ottenere il Glass Explorer Edition. Nel frattempo, stiamo continuando a costruire per il futuro, e potrai iniziare a vedere le versioni future di Glassnon appena pronti. (Per ora, non spiare.) Grazie a tutti voi per aver creduto in noi e per aver reso possibile tutto questo. 

Quindi, come anticipato qui, i Google Glass escono dal laboratorio Google X per diventare qualcosa di più. Aspettiamo tutti la commercializzazione ufficiale ma ci sarà da pazientare. Già, ancora.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS