Tilda: l’orango che riesce (a suo modo) a parlare

574
0
CONDIVIDI
tilda

Nello Zoo di Colonia, in Germania, vive da ormai diversi anni un esemplare femmina di orango molto particolare. Si chiama Tilda ed è in grado di imitare a suo modo la voce umana. Riesce anche a fischiettare per attirare l’attenzione.

Una nuova ricerca pubblicata su Plos One mette in evidenza questo comportamento e l’abilità di un orango nel parlare. Secondo gli studiosi, Tilda è in grado di produrre suoni paragonabili ai fonemi consonantici delle persone. Il movimento delle labbra e della lingua è simile a quello degli esseri umani. Potrebbe produrre senza problemi il suono delle lettere t, k e p.

Adriano Lameira, dell’università di Amsterdam che ha condotto lo studio, ha dichiarato: “La barriera principale per la nostra comprensione dell’evoluzione del linguaggio parlato è l’osservazione che le grandi scimmie – i nostri parenti più stretti – presentano un uso molto rigido delle loro comunicazione e sembrano non essere in grado di modificare o imparare nuovi richiami nel loro repertorio; un comportamento in netto contrasto con le lingue parlate umane. Le nuove scoperte cambiano tutto questo ed ora possiamo vedere similitudini fondamentali”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS