Facebook acquista QuickFire: migliorano i video

16889
0
CONDIVIDI

Facebook prosegue i suoi sforzi per costruire una propria piattaforma di video e recentemente ha acquistato QuickFire Networks, una piccola startup specializzata. Il vantaggio che poterà la tecnologia di QuickFire sarà di ridurre drasticamente la larghezza di banda necessaria per visualizzare video online senza però comprometterne la qualità. Un punto di svolta importante che offrirebbe agli utenti un servizio di cui pochi ne possono vantare.

facebook20video20ads500-620x354

L’acquisto della tecnologia e delle risorse di QuickFire aiuterà Facebook per offrire una migliore qualità dei video per la sua piattaforma, che attualmente conta più di un miliardo di visualizzazioni ogni giorno. Oggi infatti l’elemento video sta diventando centrale nel coinvolgere gli utenti in un’esperienza di navigazione completa. Inoltre cresceranno anche gli introiti di Facebook derivanti dalla pubblicità online poiché posizionata su video di qualità superiore.

Screen-Shot-2015-01-08-at-1.50.24-PM

A motivare ulteriormente la scelta di investire nella migliore tecnologia video di QuickFire ci sono le stime, rilasciate da Facebook, che rilevano un’aumento del 75% dei video pubblicati dagli utenti sulla piattaforma a livello globale, e il 94% solo negli Stati Uniti, negli ultimi 12 mesi. Indice inconfutabile dell’importanza sempre maggiore che i video hanno sul social network.

La squadra di Quickfire, composta da circa 20 dipendenti, affiancheranno il team di Facebook a breve, ha detto il CEO QuickFire Craig Y. Lee, aggiungendo però che avrebbe prima cessato tutte le attività in corso come QuickFire Networks.

Qualità video superiore e meno banda per riprodurli: non resta che aspettare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS