Apple: fatturato da record per l’App Store a gennaio

359
0
CONDIVIDI

Nuovo record di fatturato per l’App Store durante la prima settimana di gennaio. Ad annunciare questo nuovo traguardo è la stessa Apple, che con comunicato ufficializza che gli utenti hanno speso mezzo miliardo di dollari in acquisti app e contenuti in-app. Il Capodanno 2015 è stato il giorno più significativo per le vendite nella storia dell’App Store. Questi importanti traguardi arrivano dopo un 2014 da record, in cui il fatturato è aumentato del 50% e le app hanno generato entrate per oltre 10 miliardi di dollari per gli sviluppatori.

Ad oggi, gli sviluppatori dell’App Store hanno guadagnato un totale di 25 miliardi di dollari derivanti dalla vendita di app e giochi.

Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple, ha dichiarato:

“Quest’anno ha avuto un inizio entusiasmante, dopo un anno da record per l’App Store e la nostra community di sviluppatori. Siamo orgogliosi della creatività e dell’innovazione che gli sviluppatori sanno infondere alle app che creano per gli utenti di iOS, così come siamo orgogliosi del fatto che la community abbia già guadagnato oltre 25 miliardi di dollari.”

App Store

Durante le feste, i clienti dell’App Store hanno contribuito a scrivere un’importante pagina di storia, grazie al sostegno che hanno dato ad Apps per (RED), un’iniziativa speciale dello Store con contenuti esclusivi, il cui intero ricavato è stato devoluto al Fondo Globale per la lotta all’AIDS. Sviluppatori di ogni dimensione, fra le 24 categorie dell’App Store, creano app incredibili per iOS; fra loro spicca un segmento particolarmente ispirato, la nuova generazione di sviluppatori indipendenti di giochi, come l’australiana Hipster Whale, che ha dato vita all’intuitivo e intelligente gioco Crossy Road. “Non avremmo mai potuto nemmeno immaginare un simile successo, con Crossy Road disponibile sull’App Store solo nelle ultime sei settimane dell’anno”, ha affermato Matthew Hall, cofondatore di Hipster Whale. “In un paio di mesi siamo stati in grado di creare un gioco semplice e divertente, che è stato pubblicato sull’App Store e ha scalato le classifiche dello Store in tutto il mondo: fantastico.”

Nel 2014, l’App Store ha inoltre svelato nuove funzioni per gli sviluppatori, fra cui le anteprime delle app e i bundle di app, TestFlight per il beta testing delle app in pre-release, una Categoria Bambini ulteriormente ampliata per app appositamente create per bambini sotto i 12 anni, il circuito China UnionPay come opzione di pagamento per i clienti in Cina, e Apple Pay, per pagamenti sicuri ancora più facili.

Apple ha dato il via alla rivoluzione delle app con il lancio dell’App Store nel 2008 e, da allora, ha preso vita un intero settore basato sulla progettazione e lo sviluppo di app. In soli sei anni, l’ecosistema iOS ha contribuito alla creazione di 627.000 posti di lavoro negli USA. L’App Store offre più di 1,4 milioni di app per iPhone, iPad e iPod touch in 155 Paesi nel mondo, e oltre 725.000 di queste app sono create appositamente per iPad. Numeri a dir poco incredibili!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS