Pino Daniele è morto: le reazioni di colleghi e politici

296
0
CONDIVIDI

Il primo a dare l’annuncio della morte di Pino Daniele è stato Eros Ramazzotti tramite il suo profilo Instagram. Subito dopo sono arrivate, via social, le conferme dei figli e le conseguenti reazioni dei colleghi e dei principali esponenti del mondo politico.

Anche Pino ci ha lasciato. Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorrò sempre bene perchè eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…..

Una foto pubblicata da Eros Ramazzotti (@erosramazzotti) in data: Gen 1, 2015 at 4:48 PST

Hanno espresso il loro dolore su Twitter molti artisti, musicisti e amici di Pino Daniele. Come Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo, Claudio Baglioni, Jovanotti e Laura Pausini.

 

 

Non sono mancate le reazioni dei politici, come del presidente del consiglio Matteo Renzi, che su Facebook ha scritto:

//

Luigi De Magistris ha proclamato lutto cittadino. “Mi dedicò ‘Je so’ pazzo’ a un concerto a cui stavo assistendo”, ha commentato il sindaco di Napoli.

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha inviato ai famigliari un messaggio di cordoglio.

“Ho appreso con dolorosa sorpresa la notizia della scomparsa di Pino Daniele, cantautore che ha saputo dare un originale contributo alla tradizione musicale della sua città. Ai figli e alle persone che gli hanno voluto bene e al mondo della musica, esprimo le mie più sincere condoglianze”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS