Barcellona: niente calciomercato nel 2015, il Tas respinge il ricorso

192
0
CONDIVIDI

La lista della spesa di Luis Enrique dovrà attendere. Il Tribunale Arbitrale dello Sport (Tas) ha respinto il ricorso presentato dal Barcellona contro la squalifica imposta dalla FIFA lo scorso agosto per il trasferimento illecito di giocatori minorenni.

Il club spagnolo non potrà effettuare operazioni di mercato nella prossima sessione invernale, che si aprirà tra pochi giorni, e in quella estiva. Potranno tornare a fare acquisti dal 1° gennaio 2016. Oltre al blocco del mercato per la stagione 2015, il Barcellona è stato anche multato dal Tas per una cifra pari a 374mila euro e sanzionato con un richiamo ufficiale.

Inizialmente il blocco del mercato doveva esserci durante l’anno 2014. Poi i blaugrana sono riusciti a far sospendere la sentenza e a rinviare l’esecutività del provvedimento. Nel mentre hanno acquistato un certo Luis Suárez dal Liverpool pagandolo ben 88 milioni di euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS