Bielsa e il suo discorso motivazionale sui numeri uno

1255
0
CONDIVIDI

In questi giorni sta spopolando in rete il discorso motivazionale che Marcelo Bielsa, l’attuale allenatore dell’Olimpique Marsiglia, ha fatto a Benjamin Mendy, difensore 20enne di belle speranze. L’argentino spiega al suo calciatore cosa significa essere il migliore e quali sacrifici comporta diventare il numero uno.

“Mendy sa che sarà un grande giocatore. Sa che potrebbe diventare una stella. Quello che non sa, è quello che sa Morel. Se vuoi essere uno dei migliori marcatori al mondo parla con Morel e Fanni. Io non sono un idiota che dice cose demagogiche. So quello che sto dicendo.

Essere il migliore ti toglie la felicità, con tua moglie, con i tuoi amici. Dimentica le feste, il divertimento. Hai un problema molto grande, davvero grande. Avrai i soldi ma non il tempo di godere del tuo denaro e di quello che ti dà in termini di felicità. Lo so, è una cosa che ho già visto mille volte.

Vorresti comprare il tempo, pagheresti per averne di più. Il successo toglie la felicità di essere felice. È una scelta che Mendy a 20 anni deve affrontare. Se scegli di non essere il migliore al mondo qual è il problema? basta saperlo.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS