Nintendo vince due cause per il Wiimote

213
0
CONDIVIDI

In questi tempi di crisi, Nintendo ha appena avuto una piccola vittoria in due tribunali diversi a causa di due cause distinte, ma il cui bersaglio era uno solo: la Wii e il joystick proprietario, il Wiimote. Secondo due azienda, Nintendo avrebbe preso direttamente il Wiimote dai loro brevetti, infrangendo quindi la legge.

wand

Le due aziende sono UltimatePointer Creative Kingdoms: la prima ha nel suo portafoglio brevetti un device omonimo che permette di controllare le presentazioni del PC, la seconda invece aveva sviluppato tempo fa un controller proprietario per un gioco chiamato MagiQuest.

MagiQuest_Logo-1-

Nintendo ha però di fatto vinto entrambe le cause e Richard Medway, uno dei vice presidenti di Nintendo ha espresso la propria soddisfazione riguardo a queste vittorie, criticando il già famigerato sistema dei brevetti degli Stati Uniti e, di conseguenza, modniale:

Nintendo’s track record demonstrates that we vigorously defend patent lawsuits, particularly when the patents are being stretched beyond the inventors’ ideas. […] Nintendo continues to support reform efforts to reduce the unnecessary and inefficient burden patent cases like this one place on technology companies in the United States.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS