Kim Dotcom offre abbonamenti a MEGA agli hacker di Sony e Microsoft

529
0
CONDIVIDI

Vi abbiamo già raccontato qui il Natale tormentato che sono state costrette a vivere Sony e Microsoft per colpa di Lizard Squad, un gruppo hacker che ha preso di mira il PlayStation Network e il servizio Xbox Live nei giorni di festa. Hanno attaccato i server di queste due società sovraccaricandoli con un’azione denominata DDoS (Distributed Denial of Service).

Hanno generato un numero impressionante di connessioni ai server, fino a intasare tutte le risorse dei sistemi. Un po’ come se tutti i romani decidessero di prendere le loro auto e andare sul grande raccordo anulare, bloccandolo. I videogiocatori di tutto il mondo hanno dovuto abbandonare il loro sogni di gloria in multiplayer. Tra questi anche Kim Dotcom, il fondatore di Megaupload (ora chiuso) e di MEGA.

Per riprendere le sfide online interrotte da questo attacco hacker ha promesso al team di Lizard Squad un voucher da 99 dollari per il suo servizio di storage su cloud. Come si legge dall’account Twitter del tedesco, con uno scambio di messaggi privati intercorsi con Lizard Squad, Dotcom ha offerto anche l’abbonamento a vita al servizio TOP su Mega se lasceranno in pace i due colossi videoludici. Se rivendicheranno un nuovo attacco questa offerta più che generosa cesserà immediatamente.

Nel momento in cui stiamo scrivendo questo articolo il servizio online di Microsoft è stato completamente ripristinato mentre quello Sony è ancora fuori uso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS