Apple lavora per migliorare le funzionalità legate al Touch ID

398
0
CONDIVIDI

Con iOS 8 Apple ha ampliato le funzionalità del Touch ID, rendendolo veramente utile durante l’utilizzo quotidiano di iPhone e iPad. Niente più solo sblocco del terminale, ma anche apertura app, sblocco del Mac e molto altro ancora. In un brevetto accreditato al co-fondatore di AuthenTec, società da poco acquistata da Apple, vediamo i diversi modi di utilizzare il Touch ID che la società californiana starebbe studiando per gli iDevice in arrivo.

Questo sensore per impronte digitali potrebbe essere utilizzato anche per interagire con l’interfaccia utente, rendendo lo sblocco decisamente più complicato. Non solo impronta quindi, ma anche una combinazione di movimenti o numeri. Un esempio di queste funzionalità estese lo hanno già a disposizione gli utenti iPhone 6 e iPhone 6 Plus, che possono sfiorare due volte il Touch ID per vedere abbassare l’interfaccia del proprio dispositivo iOS, così da poterlo utilizzare comodamente anche con una sola mano.

brevetto apple

Immaginando un utilizzo avanzato del Touch ID possiamo ipotizzare un controllo preciso del cursore che mira su un testo, semplicemente muovendo il dito sull’ormai ex tasto Home.

Il brevetto in questione è stato depositato nel giugno del 2013 quindi chissà, magari queste novità le vedremo in funzione già dal prossimo anno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS