Hatred: andata e ritorno su Steam Greenlight

257
0
CONDIVIDI

Hatred è un gioco sviluppato da Destructive Creations che dovrà uscire nel 2015: in questi giorni è salito agli onori della cronaca perchè è stato rimosso da Steam Greenlight senza troppe spiegazioni, nonostante fosse tra i primi giochi in classifica per gradimento. Si ipotizza che il motivo dietro la rimozione possa essere fondamentalmente uno: Hatred è un gioco molto violento e fa della violenza la chiave del gioco, non a caso infatti il protagonista è un serial killer.
Per fortuna degli sviluppatori addirittura il fondatore di Valve, Gabe Newell, è intervenuto a salvare la situazione facendo reintrodurre il gioco su Steam Greenlight stamattina e mandando un messaggio allo sviluppatore dove si scusa:

Hi, Jaroslaw,

Yesterday I heard that we were taking Hatred down from Greenlight. Since I wasn’t up to speed, I asked around internally to find out why we had done that. It turns out that it wasn’t a good decision, and we’ll be putting Hatred back up. My apologies to you and your team. Steam is about creating tools for content creators and customers.

Good luck with your game

Gabe

Vi lasciamo di seguito il nuovo trailer di Hatred: di nuovo ha solo che il logo dell’Unreal Engine 4 è stato rimosso per richiesta di Unreal stessa, che ha voluto discostarsi da un gioco così violento, e anche il logo della polizia di New York è stato rimosso perchè – secondo qualcuno – è un marchio registrato.

Trovate Hatred su Steam Greenlight, mentre sarà rilasciato anche senza DRM su GOG e su altri sistemi nel 2015.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS