Ecco i 14 più grandi fallimenti tecnologici del 2014

5956
0
CONDIVIDI

Il 2014 è stato caratterizzato da un notevole numero di fallimenti del mondo tecnologico, alcuni grandi altri piccoli, ma ciascuno ha contributo a frenare i grandi passi avanti fatti dalla tecnologia negli ultimi anni. Questi disastri sono scaturiti da una troppa sicurezza dei mezzi messi a disposizione dell’utente, come il caso delle foto delle celebrità messe in rete da hacker esperti, e dalla necessità di commercializzare un prodotto per stare al passo con la concorrenza, pur non avendolo testato fino in fondo. Nel web sono stati classificati i 14 più grossi fallimenti di quest’anno legati al settore tech.

Foto rubate dal Cloud delle celebrità

Alcune tra le più note star del cinema, come l’attrice di “The Hunger Games”, Jennifer Lawrence, hanno subito l’attacco da parte di hacker esperti, i quali con la tecnica del phishing, sono riusciti a rubare le foto private dal Cloud delle celebrità e le hanno postate in rete. Apple ha voluto potenziare il suo servizio di protezione del iCloud in seguito all’attacco.

141215164754-worst-in-tech-jennifer-lawrence-620xb

Amazon Fire Phone

La troppa pubblicità fatta da Amazon per sponsorizzare il suo prodotto di punta è stata sicuramente la causa principale del grosso flop del Fire Phone, il quale ha deluso nettamente le aspettative. Le novità che sono state presentate nel mese di giugno sembravano poter rivelare un device innovativo, e invece sono stati presentati un display 3D ingannevole e un sistema di riconoscimento Firefly che era già disponibile su l’app store di Amazon.

141216065116-worst-tech-amazon-fire-phone-620xb

Sony Hack

Sony ha sicuramente rischiato che gli esplodessero le orecchie visti i numerosi casi di hack che si sono verificati negli ultimi mesi, nei quali sono state rubate informazioni personali di celebrità, email imbarazzanti di dirigenti, note interne e script di film da Sony Pictures. E tutti questi sembrano essere riconducibili ad una fonte della Corea del Nord, la quale sarebbe stata scontenta dell’uscita della commedia The Interview.

141211111256-welcome-hackers-sony-620xb

Uber

In se l’applicazione ha avuto un grande successo, ma per quanto riguarda le varie opere di propaganda svolte da Uber, si può dire che questo 2014 è stato terribile. In Francia Uber è arrivata a condurre una campagna di annunci sessista, un dirigente inseguito dai giornali ha detto che la società ha rivelato che la società sta scovando i dati privati di uno dei suoi più grandi critici. Gli autisti hanno protestato contro i miseri salari offerti. La società è arrivata a sabotare il suo più grande rivale, ordinano l’annullamento di quasi 6.000 giri. Infine in molti paesi uber continua ad affrontare gli ostacoli delle normative.

141216070656-worst-tech-uber-620xb

Bollette telefoniche care causate da Facebook

In seguito alla comparsa della possibilità di permettere ai propri utenti di crearsi i propri video personali, le persone hanno iniziato a lamentarsi che Facebook stava causando un innalzamento vertiginoso delle bollette del telefono cellulare. Fortunatamente è possibile disattivare questo servizio modificare Impostazioni di auto-play cambiandolo in “solo WiFi” o “off”.

141216071241-worst-tech-facebook-app-620xb

I dipendenti delle aziende della Silicon Valley sono più maschi e caucasici

Le più grandi aziende del settore tecnologico hanno rivelato che i loro dipendenti sono per lo più maschi e di razza caucasica. Le lavoratrici, i neri e gli ispanici sono un numero nettamente inferiori, soprattutto nei ruoli di leadership.

141216073145-worst-tech-diversity-620xb

Secondo Nadella le donne devono affidarsi al Karma

Nel corso di una conferenza sulle donne il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha spiegato che le donne invece di chiedere un aumento, dovrebbe avere fede che saranno premiate nel arco della loro lunga carriera. Dopo essere stato attaccato dai media e dalle donne avvocati, Nadella si è scusato, dicendo di non essere riuscito ad articolare bene i suoi pensieri.

141216065501-worst-tech-satya-nadella-620xb

iPhone 6 Plus bendgate

Fallimento più che chiacchierato ed argomentato, che ha visto protagonista il melaphonino da 5.5 pollici, il quale è caratterizzato dal problema di piegarsi se non ci si presta particolarmente attenzione. I video che dimostrano la sua malleabilità sono diventati virali a partire da settembre e in men che non si dica hanno fatto il giro del globo. Apple ha dimostrato che si è trattato solo di un problema di pochi pezzi, e che la maggior parte degli iPhone 6 Plus venduti sono perfettamente funzionanti.

140924113451-iphone-6plus-bend-620xb

iOS 8

Una settimana dopo aver lanciato iPhone 6, Apple ha rilasciato l’aggiornamento iOS 8.0.1 per correggere alcuni bug. Ma con questo ha solamente peggiorato le cose, infatti gli utenti si sono lamentati che i loro iPhone non fossero più in grado di connettersi alla rete, e il Touch ID avesse perso la sua funzionalità. In seguito Apple ha rilasciato iOS 8.0.2 per risolvere il problema, anche se iOS 8.1 ha riportato gli stessi bug in alcuni degli iPhone venduti.

141216071633-worst-tech-ios-8-1-620xb

The Home Depot hack

Altra falla legata ai sistemi di protezioni, che sono stati violati dagli hacker, permettendo loro di rubare 56 milioni di carte di credito e di debito e oltre 53 milioni di indirizzi email dei clienti di Home Depot. I lettori di carte sono stati subito sostituiti, inoltre l’azienda afferma di essere impegnata a migliorare la sua tecnologia di crittografia dei dati di pagamento.

141216065653-worst-tech-home-depot-620xb

Mt.Gox perde 744,408 bitcoins

La più grande piattaforma di trading al mondo per bitcoin è caduta vittima di quello che non è stato altro che un enorme rapina. Quando Mt.Gox  si è accorto di essere sotto attaccato, ha ordinato agli investitori di recuperare tutti i loro soldi dalla piattaforma. Nonostante questo le perdite sono stati di circa 400 milioni.

141216070200-worst-tech-mt-gox-620xb

Licenziamenti di Microsoft e HP

Le due società sono state protagoniste di ingenti licenziamenti tra le proprie mura. 16.000 per HP e 18.000 per Microsoft. I licenziamenti sono stati eseguiti per spronare i dipendenti a lavorare e a stare al passo coi tempi, dimostrando che non c’è spazio per chi non è in grado di innovare in modo rapido.

141216070409-worst-tech-hp-layoffs-620xb

Heartbleed

Come dimenticarsi del grosso buco nei software che utilizzano il sistema Open Source, il quale ha colpito circa l’81% dei siti web nel mese di aprile. Questa enorme falla ha permesso agli hacker di rubare le informazioni personali dei clienti. Il Bug è stato sfruttato ad agosto, portando ad un furto di 4,5 milioni di informazioni di una delle più grandi reti ospedaliere.

140409094917-heartbleed-620xb

Internet Free

Il 2014 è stato un anno negativo per i sostenitori della libertà di internet. L’FCC ha quindi proposto una soluzione preferenziale che permetterebbe alle società di pagare per un servizio più rapido. Netflix e altri fornitori di banda larga hanno aumentato il prezzo dello streaming veloce sulle reti di 1 dollaro. I manifestanti a Washington e lo stesso Presidente Obama sono intervenuto per esprime opposizione a questa iniziativa.

141216072554-worst-tech-net-neutrality-620xb

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS