Il City batte la Roma, per i giallorossi è Europa League

232
0
CONDIVIDI

La Roma di Rudi Garcia fallisce ancora un appuntamento importante. Questa volta la sconfitta matura allo Stadio Olimpico, contro un incerottato Manchester City privo di Aguero, Yaya Touré e Kompany. Nonostante le assenze, gli uomini di Pellegrini si portano a casa i tre punti e la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Primo Tempo

In avvio la Roma si rende subito pericolosa, prima con Gervinho e poi con Holebas. Piano piano il Manchester City riprende in mano il pallino del gioco e comincia a farsi vedere nei pressi dell’estremo difensore giallorosso. Milner impegna De Sanctis in uscita al 39′ ma dopo questa occasione il nulla. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, mentre il Bayern Monaco batte per 1-0 il CSKA.

Secondo Tempo

La ripresa si apre con lo stesso copione. Al 58′ un tiro pericoloso di Pjanic impegna Hart ma due minuti dopo è il City a passare in vantaggio, con un gran tiro dalla distanza di Nasri. La Roma subisce il colpo, anche perché gli servirebbero due gol per qualificarsi. Al 66′ Ljajic si divora il gol dell’1-1 dopo uno slalom capolavoro che ha mandato fuori giri l’esperto Zabaleta.

Su calcio di punizione, Manolas colpisce di testa ma la palla impatta sul palo. Sul calcio d’angolo seguente altra occasione per Destro, che colpisce di tacco. La palla viene però stoppata da un difensore del City sulla linea di porta. All’87’ Zabaleta spegne i sogni di gloria dei giallorossi scaraventando in rete un ottimo pallone servitogli da Nasri (il migliore in campo).

La partita finisce 0-2. Per Totti e compagni è soltanto Europa League, grazie alla sconfitta per 3-0 del CSKA contro il Bayern Monaco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS