Nexus 6 poteva arrivare con sensore dedicato alle impronte digitali

481
0
CONDIVIDI

Il Nexus 6 poteva arrivare sul mercato con un sensore dedicato al riconoscimento delle impronte digitali. Del codice sorgente trovato all’interno del dispositivo lascia intendere che Google nei prototipi aveva inserito degli scanner per il riconoscimento delle impronte. La versione che arriverà però in mano a noi italiani (prima o poi) non sarà in grado di sbloccarsi mediante impronta.

Google sta lavorando per integrare su Android API che permettano di sfruttare tecnologie simili al Touch ID di Apple. Sembra che il Nexus 6 abbia anche caratteristiche legate all’impermeabilità, anche se non vi è menzione di loro nelle specifiche ufficiali.

Attendiamo l’arrivo in Italia di questo dispositivo per capire effettivamente se Google e Motorola hanno qualche possibilità di avere successo con questo terminale. È uno dei primi Nexus 6 di alto livello. Basti guardare il prezzo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS