Mango stroncato da un infarto, si stava esibendo a Policoro

979
0
CONDIVIDI

Giuseppe Mango è morto stroncato da un infarto mentre cantava il suo successo più importante: “Oro”. Si stava esibendo al Pala Ercole di Policoro, in provincia di Matera. Prima di accasciarsi a terra ha detto: “Scusate, non mi sento bene”. Subito è stato soccorso e trasportato in ospedale, dove è giunto privo di vita.

A Policoro sono già arrivati i parenti. Molte persone che stavano assistendo al concerto si sono spostate davanti all’ospedale subito dopo il malore dell’artista. Mango, Pino per gli amici, aveva compiuto 60 anni lo scorso 6 novembre.

Ad annunciare la sua morte lo staff su Facebook:


Giuseppe Mango è nato il 6 novembre del 1954 a Lagonegro, in provincia di Potenza. Trionfò al Festival di Sanremo del 1985 dove vinse il premio della critica con il brano “Il viaggio”. Tra i suoi brani più celebri ricordiamo “Oro”, “Come Monna Lisa”, “Lei verrà” e “La rondine”. Collaborò anche con artisti importanti del calibro di Mogol, Lucio Dalla, Franco Battiato, Claudio Baglioni e Andrea Bocelli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS