FingerKey: come sbloccare il Mac utilizzando il Touch ID

1772
0
CONDIVIDI

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato di un’app decisamente interessante dedicata a tutti coloro sono in possesso di un iPhone e di un Mac. Stiamo parlando di FingerKey, applicazione che abbiamo avuto l’opportunità di provare per gentile concessione del suo sviluppatore, Leandro Luizari.

Una volta installata su iPhone possiamo procedere al download della relativa app per Mac, che fungerà da tramite tra il nostro iPhone, il Touch ID e il computer Apple. Ci chiederà di attivare il Bluetooth e, ovviamente, dovremo fare lo stesso anche su iPhone.

Premendo l’apposito tasto + su iPhone o Mac inizierà la ricerca e la relativa associazione. Vi basterà inserire la password di sblocco del vostro Mac per associarla all’iPhone. Così facendo l’applicativo la scriverà automaticamente sul vostro Mac al riconoscimento dell’impronta su Touch ID.

Quando bloccherete il vostro Mac vi basterà aprire l’app su iPhone, effettuare uno swipe sul nome del Mac e premere login. Fatto ciò ci chiederà di appoggiare il dito su Touch ID per sbloccare il Mac. Al riconoscimento l’attivazione del Mac sarà immediata. Bellissima anche l’animazione a mo’ di radar sull’avatar del nostro computer Apple associato.

FingerKey non funziona quando cambiate account. Se bloccate il Mac allora l’app potrà effettuare lo sblocco via remoto tramite Touch ID. Se invece cambiate account l’app sarà assente nel nuovo ambiente di lavoro e quindi l’associazione non potrà avvenire.

L’app per iPhone è disponibile per l’acquisto qui a 1,79 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS