Aguero KO ma il City vince con un rigore di Touré

289
0
CONDIVIDI

Il Manchester City accorcia le distanze dal Chelsea, primo in classifica, ma perde il suo giocatore più in formaSergio Aguero. L’argentino si è infortunato dopo pochi minuti di gioco uscendo dal campo in lacrime. Quasi certamente salterà la sfida con la Roma in Champions League.

La partita

Dopo il brutto infortunio rimediato da Aguero, l’uomo più informa del City (con 5 reti nelle ultime 3 gare), gli uomini di Pellegrini sembrano come sotto choc. Un rigore trasformato da Yaya Touré, dopo un fallo in area su Milner, permette al City di battere l’Everton e di portarsi a soli tre punti dal Chelsea primo in classifica. Dopo il gol, i citizen costruiscono più di un’occasione per raddoppiare ma anche gli ospiti si rendono pericolosi prima con Eto’o e poi con Lukaku. Sul tiro del belga nel finale, Hart deve esaltarsi in una parata salva-risultato.

Aguero salta la Roma

All’8′ minuto, dopo un violento contrasto di gioco con Besic, il Kun esce dal campo in lacrime. Per lui infortunio al ginocchio sinistro con sospetto interessamento dei legamenti. Anche il tecnico Pellegrini conferma la gravità dell’infortunio ma non si sbilancia sui tempi di recupero.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS